Soccorso

Elenco completo eventi, InfoADMI, notizie e convenzioni con argomento Soccorso

Note
Eventi

Storie di donne e uomini del Ministero dell'Interno.

Nella mattinata  del 17 dicembre si è svolto, presso il salone delle conferenze del palazzo Viminale, il convegno dal titolo “Storie di donne e di uomini del Ministero dell’Interno”.
All’evento, dopo il saluto del Vice Ministro, Senatore Filippo Bubbico, hanno partecipato il Prefetto Luigi Varratta, Capo Dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie; il Prefetto Nadia Minati, Direttore Centrale dei Servizi Elettorali; numerose Associazioni di volontariato e rappresentanze sindacali. 

In occasione dell'incontro, sono stati consegnati riconoscimenti A.D.M.I. ad alcuni operatori del Dicastero che si sono particolarmente distinte nelle loro attività:

I premiati e le motivazioni:

L’ing. Gioacchino Giomi, Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, destinatario del riconoscimento che si vuole tributare ai Vigili del Fuoco per la rischiosa e complessa attività istituzionale che quotidianamente svolgono per la tutela della collettività.  Ha ritirato il premio l'ing. Giuseppe Romano, Direttore Centrale per l’Emergenza e il Soccorso Tecnico Urgente.

Il Vigile del Fuoco Esperto, Giuseppe Giovinazzo, in servizio presso il Comando Provinciale di Savona per l’intervento da lui effettuato il giorno 2 agosto 2014 nel comune di Varazze (SV),  nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio sviluppatosi in seguito ad una fuga di gas durante una sagra locale.

Il Vigile del Fuoco Coordinatore, Sebastiano Tita, in servizio presso il Comando Provinciale di Rovigo, per l’intervento di soccorso del 14 ottobre 2015 nel comune di Adria (RO) apportato ad una signora ed alla propria figlia di due anni e mezzo rimaste intrappolate in un’automobile capovolta e parzialmente immersa nelle acque di un canale.

Isp. Capo della Polizia di Stato Giovanni LETIZIA,  per essere intervenuto in difesa di un cliente di un bar nei confronti di un individuo armato di coltello.
L’Ispettore dopo una violenta colluttazione riusciva a bloccare il malintenzionato riportando alcune ferite.

Ass.te Capo della Polizia di Stato Gianluca MAZZARA ed Ass.te della Polizia di Stato Franco DE ANGELIS in servizio presso la Questura di Roma.
Gli operatori il 27 novembre 2014 nell’area prospiciente il Lungotevere Tor di Nona – Castel S. Angelo - non esitavano a gettarsi nel Tevere per salvare una donna aspirante suicida riuscendo a trarla in salvo trascinandola verso la riva. Durante l’operazione sia l’aspirante suicida che i poliziotti rimanevano feriti.

Francesco Morese - Polizia di Stato - atleta di spessore internazionale (Campione d'Europa di Deadlift) che ha polverizzato il record mondiale di categoria Master 3, tra l'altro instancabile volontariato A.D.M.I.

Ass.te Capo Ginluca Colasanto - Polizia di Stato - Per la sua instancabile attività istituzionale e per l'impegno profuso nel volontariato.

Sono state, inoltre, assegnate pergamene alle Associazioni di Volontariato che hanno operato in sinergia con l'A.D.M.I. ed opereranno in futuro per il raggiungimento di obiettivi comuni di utilità sociale.

L'augurio per le prossime festività è stato dato con un concerto di Canarini Malinois dell'Associazione A.R.O. e da ospiti illustri come Anita Garibaldi, dai Presidenti e responsabili di molte Associazioni, sindacati ed altre realtà.

Raccolti moltissimi doni per i bambini ricoverati negli ospedali laziali che verranno consegnati da volontari a fine mese di dicembre. Il testimonial dell'iniziativa è stato l'attore Michele La Ginestra.

19/11/2019
Eventi

L'Associazione che lascia il segno

Ospedale pediatrico Bambino Gesù (Palidoro)-Roma

Sono stati portati tanti doni ed è stato dato sostegno alle familgie dei piccoli degenti, regalando attimi di spensieratezza, ai bimbi ed ai loro genitori e familiari

Ospedale pediatrico Bambino Gesù (Palidoro)-Roma

Momenti di allegria con le prove antincendio e gli abbracci della Befana e Babbo Natale

Ospedale San Martino -Reparto pediatrico-Oristano

Anche quest’anno in Sardegna tanti regali e divertimento per i piccoli ricoverati

Ospedali di Ivrea, Cirè, Chivasso, Torino

All’iniziativa nazionale partecipa anche la Sezione piemontese con i neo-gemellati del CRP  

 

13/05/2019
Eventi

Sostegno ai cittadini di Norcia

Grande emozione a Norcia per la delegazione dell'A.D.M.I. che, con le Associazioni federate, ha realizzato progetti per il sostegno dei cittadini colpiti dal sisma ed altre iniziative solidali sono attualmente in corso.

Grazie all'Amministrazione Comunale per la calorosa accoglienza, in particolare a Nicolas Maria Novelli - Consigliere comunale con delega alle politiche sportive e all'Assessore Giuliano Boccanera con delega ai lavori pubblici - per la riconoscenza dimostrata e per aver donato quattro pubblicazioni rare relative al territorio norcino ad altrettanti responsabili di progetti.

Il nostro contributo è una goccia nel mare, ma gli oceani sono fatti di gocce.

Una preghiera alla Madonna Addolorata la cui icona si è miracolosanùmente salvata.

Andiamo avanti!

L’iniziativa “Un Ponte per Norcia” ha registrato numerose adesioni, proponendosi anche in veste internazionale.

Sabato 7 ottobre scorso, si è svolta, con successo, nella città di Norcia, un’ulteriore missione organizzata dall’A.D.M.I.  alla quale hanno partecipato tantissime Associazioni in sinergia tra loro con la comune  finalità di dare ogni possibile sostegno ai cittadini colpiti dai noti eventi sismici.

I responsabili delle Associazioni presenti, si sono incontrati con gli imprenditori locali raccogliendo le loro testimonianze ed impegnandosi nel cercare di dare un supporto concreto con l’acquisto prodotti in vendita ed aiuti che saranno attuati con future iniziative, soprattutto di carattere pubblicitario, al fine del rilancio delle attività produttive nursine, soprattutto in vista delle imminenti festività natalizie.

Si è rilevato di fondamentale importanza anche l’incontro  con i rappresentanti dell’Amministazione Comunale ed i rappresentanti religiosi di Norcia, ai quali è stata rappresentata la massima disponibilità.

Le tre precedenti missioni di soccorso A.D.M.I. hanno riguardato il trasporto di materiali di vario genere; donazione di strumenti e supporti didattici agli alunni di scuole trasferite in strutture provvisorie.

L’ A.D.M.I. ha, inoltre, partecipato alla progettazione ed al finanziamento di 3 ulteriori progetti, al momento in itinere,  che saranno svolti a Norcia ed ad Amatrice.

Infine è previsto, per il mese di novembre, un’ennesima missione di sostegno a Norcia che sarà attuata dal responsabile dell’A.D.M.I. – Sezione di Torino.

Invitiamo gli organi di stampa a dare la massima diffusione della notizia affinché l’evento possa avere la giusta rilevanza e porsi anche come uno stimolo costruttivo per altre Associazioni impegnate come l’A.D.M.I. in campo sociale.

Il prossimo appuntamento, è previsto il 12 novembre al Teatro Golden di Roma dove sarà possibile sostenere alcune attività produttive nursine.

Maggiori informazioni saranno fornite al più presto

Si ringraziano per la loro partecipazione ed il loro instancabile operato per il successo dell'iniziativa i responsabili A.D.M.I.
Domenico Marchionne,
Marcello Penza e
Gianluca Colasanto.

13/05/2019
Eventi

La violenza di genere che non degenera

13/05/2019
Vicinanza all'iniziativa è stata anche testimoniata dal Prefetto Luigi Varratta che ha commentato: " La prevenzione è importantissima. Porgo i complimenti all'Associazione perchè il Viminale è una città con oltre quattromila dipendenti ove il soccorso e la solidarietà sono indispensabili". Eventi

La vita ci sta a cuore

"La Vita ci sta a Cuore" è il convegno che si è tenuto il 26 ottobre 2016 al Viminale, lo storico palazzo sede del Ministero dell'Interno, organizzato dall'A.D.M.I. and partners patrocinato dal Ministero dell'Interno, dal Ministero della Salute, dalla Regione Lazio, dal Comune di Roma, dall'ANFACI e da altre associazioni Onlus gemellate con l'A.D.M.I. per finalità comuni.

La tempestività d'intervento nei casi di arresto cardiaco può salvare una vita, soprattutto in un luogo dove ogni giorno le stanze del palazzo si popolano di migliaia di lavoratori. Per questo motivo, al termine del convegno, il Presidente ADMI Francesco Saverio Coraggio ha messo a disposizione del Ministero due defibrillatori, per offrire maggiori possibilità di soccorso in caso d'emergenza.

Alla giornata, che ha riscosso un enorme successo, hanno partecipato il Vice Ministro dell'Interno, Sen. Filippo Bubbico, il Capo Dipartimento delle Politiche del Personale dell’Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie, Prefetto Luigi Varratta, il Direttore Centrale per l' Emergenza ed il Soccorso tecnico del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Ing. Giuseppe Romano, ed i rappresentanti di molte associazioni.

Testimonial dell'evento Fabrizio Maturani in arte Martufello.

Al termine dei lavori si è svolto un corso per Volontari addetti alla defibrillazione tenuto da medici INAIL e formatori dell'IRC, al quale ha aderito il primo gruppo di 20 volontari i quali hanno conseguito certificazione e certificato autorizzativo di ARES 118.

In linea con gli obiettivi statutari, nei mesi scorsi l'Associazione aveva già formato 50 operatori BLS, individuati tra volontari, dipendenti, cittadini e diversi studenti, attraverso l’organizzazione di corsi gratuiti tenutisi presso il Viminale.

I defibrillatori donati all'A.D.M.I. andranno a potenziare il numero di quelli già esistenti nel palazzo per assicurare, in caso di necessità, maggiori possibilità di intervento e di soccorso immediato.

Durante il convegno il simpaticissimo Martufello oltre ad allietare la platea con il suo repertorio barzellettistico, ha illustrato alcuni intimi aspetti della propria vita che lo hanno portato a valorizzare l’importanza della cultura della prevenzione.

L'artista ha dichiarato la personale disponibilità a collaborare con l'A.D.M.I. per future iniziative atte a reperire ulteriori apparecchi per la defibrillazione, in considerazione del ruolo che rivestono per la salvezza della vita umana.

L'A.D.M.I., a breve, diventerà promotrice della campagna per l’installazione dei defibrillatori anche presso le articolazioni territoriali (in particolar modo nelle Prefetture e nelle Questure) che sono interessate da un notevole afflusso di pubblico.

Parallelamente, i volontari dell’associazione e quelli delle associazioni ad gemellate, stanno organizzando un'altra iniziativa rivolta ai piccoli scolari delle zone terremotate, avente lo scopo di cercare di alleviare il loro disagio e di donare delle piccole gioie che li aiutino ad allontanarsi, seppur per un momento, dalla tragica realtà che stanno vivendo.

Due defibrillatori in più per il Ministero dell'Interno ed avvio, in tutta Italia, dell'iniziativa "La Vita ci sta a Cuore - Interventi in caso di arresto cardiaco", con cui l'A.D.M.I. and partners - sottolinea l'importanza della cultura della prevenzione e del soccorso immediato, quali elementi fondamentali per la riduzione del numero dei decessi evitabili.

Morti in Italia - Dati ISTAT:

per droga: meno di 200 ogni anno; 
per AIDS: meno di 400 ogni anno; 
per incendi: circa 200 ogni anno
PER ARRESTO CARDIACO: 70.000 ogni anno
200 persone al giorno
1 ogno 8 minuti.
SOPRAVVIVENZA - con manovre di rianimazioni tradizionali: 2%
con DEFIBRILLATORE: 50%

24/04/2019