Giovedi 17 dicembre 2015

Salone delle Conferenze del Palazzo Viminale

Storie di donne
e di uomini
del Ministero dell'Interno

 

Nella mattinata  del 17 dicembre si è svolto, presso il salone delle conferenze del palazzo Viminale, il convegno dal titolo “Storie di donne e di uomini del Ministero dell’Interno”.
All’evento, dopo il saluto del Vice Ministro, Senatore Filippo Bubbico, hanno partecipato il Prefetto Luigi Varratta, Capo Dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie; il Prefetto Nadia Minati, Direttore Centrale dei Servizi Elettorali; numerose Associazioni di volontariato e rappresentanze sindacali. 

In occasione dell'incontro, sono stati consegnati riconoscimenti A.D.M.I. ad alcuni operatori del Dicastero che si sono particolarmente distinte nelle loro attività:

I premiati e le motivazioni:

L’ing. Gioacchino Giomi, Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, destinatario del riconoscimento che si vuole tributare ai Vigili del Fuoco per la rischiosa e complessa attività istituzionale che quotidianamente svolgono per la tutela della collettività.  Ha ritirato il premio l'ing. Giuseppe Romano, Direttore Centrale per l’Emergenza e il Soccorso Tecnico Urgente.

Il Vigile del Fuoco Esperto, Giuseppe Giovinazzo, in servizio presso il Comando Provinciale di Savona per l’intervento da lui effettuato il giorno 2 agosto 2014 nel comune di Varazze (SV),  nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio sviluppatosi in seguito ad una fuga di gas durante una sagra locale.

Il Vigile del Fuoco Coordinatore, Sebastiano Tita, in servizio presso il Comando Provinciale di Rovigo, per l’intervento di soccorso del 14 ottobre 2015 nel comune di Adria (RO) apportato ad una signora ed alla propria figlia di due anni e mezzo rimaste intrappolate in un’automobile capovolta e parzialmente immersa nelle acque di un canale.

Isp. Capo della Polizia di Stato Giovanni LETIZIA,  per essere intervenuto in difesa di un cliente di un bar nei confronti di un individuo armato di coltello.
L’Ispettore dopo una violenta colluttazione riusciva a bloccare il malintenzionato riportando alcune ferite.

Ass.te Capo della Polizia di Stato Gianluca MAZZARA ed Ass.te della Polizia di Stato Franco DE ANGELIS in servizio presso la Questura di Roma.
Gli operatori il 27 novembre 2014 nell’area prospiciente il Lungotevere Tor di Nona – Castel S. Angelo - non esitavano a gettarsi nel Tevere per salvare una donna aspirante suicida riuscendo a trarla in salvo trascinandola verso la riva. Durante l’operazione sia l’aspirante suicida che i poliziotti rimanevano feriti.

Francesco Morese - Polizia di Stato - atleta di spessore internazionale (Campione d'Europa di Deadlift) che ha polverizzato il record mondiale di categoria Master 3, tra l'altro instancabile volontariato A.D.M.I.

Ass.te Capo Ginluca Colasanto - Polizia di Stato - Per la sua instancabile attività istituzionale e per l'impegno profuso nel volontariato.

Sono state, inoltre, assegnate pergamene alle Associazioni di Volontariato che hanno operato in sinergia con l'A.D.M.I. ed opereranno in futuro per il raggiungimento di obiettivi comuni di utilità sociale.

L'augurio per le prossime festività è stato dato con un concerto di Canarini Malinois dell'Associazione A.R.O. e da ospiti illustri come Anita Garibaldi, dai Presidenti e responsabili di molte Associazioni, sindacati ed altre realtà.

Raccolti moltissimi doni per i bambini ricoverati negli ospedali laziali che verranno consegnati da volontari a fine mese di dicembre. Il testimonial dell'iniziativa è stato l'attore Michele La Ginestra.

 

 

 

 

 

 

 




 

Invito al convegno